envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Ospedale Centro di Cure Laguna: curare i pazienti, aiutare le persone (Madrid, Spagna)

L’Ospedale Centro di Cure Laguna è una iniziativa sociale e sanitaria che nel 2002 ha iniziato l’attività, in concomitanza con il centenario della nascita di san Josemaría Escrivá. Il centro ospedaliero, che ha sede a Madrid, offre le sue cure a persone affette da malattie in uno stadio avanzato, anziani o dementi di qualunque età e situazione economica, sociale, o di ogni altro tipo, secondo gli insegnamenti e l’esempio di san Josemaría, che era solito affermare: «Per i malati non dobbiamo lesinare sforzi.
Se qualcuno ha bisogno di un “pezzo” di cielo, andremo su a rubarlo, con la certezza che a nostro Padre Dio farà piacere».

Laguna è diventato il più grande ospedale della Spagna specializzato nelle cure palliative e il secondo in Europa per numero di letti. Ogni anno reca assistenza a oltre mezzo migliaio di persone. Il centro ospedaliero segue il paziente e la sua famiglia durante tutto l’evolversi della malattia e fornisce le sue cure nel luogo in cui la persona e la sua famiglia preferiscono essere assistiti, soddisfacendo le necessità del paziente e dei suoi congiunti, sia a livello fisico che psichico, sociale e spirituale.
La sua attività comprende l’assistenza socio-sanitaria nell’area delle cure palliative, della neurologia, della geriatria e della fisioterapia, sia a domicilio che in ambulatorio o in ospedale; la formazione e la ricerca, nonché il servizio di assistenza delle persone anziane a casa loro. Ci sono anche volontari, che forniscono un sostegno preziosissimo con la loro vicinanza e disponibilità. Dato l’impegno che pongono, possono avvalersi di un programma specifico di formazione e di vigilanza da parte del centro sanitario.

L’ospedale è gestito e potenziato da una fondazione, senza fini di lucro, Vianorte-Laguna, che destina a questo progetto i proventi economici che affluiscono da parte di molte persone e da istituzioni pubbliche e private.

Laguna vuole promuovere nella società una cultura dell’assistenza e del rispetto verso la persona con tutta la sua dignità, dove anziani e malati, oggetto delle attenzioni del centro ospedaliero, sono assistiti, compresi e amati fino all’ultimo istante della loro vita. Tale promozione viene realizzata anche attraverso azioni di comunicazione e sensibilizzazione che contribuiscono a creare una società più solidale, consapevole e impegnata.

Romana, Nº 60, Gennaio-Giugno 2015, p. 122-123.